Verdure e formaggi: un’accoppiata vincente

 

Come rendere più appetitose le verdure per i più piccoli. Condividiamo da Formaggio.it:

 

formaggi sono l’incentivo migliore per avvicinare i bambini alle verdure. Ad affermarlo è Assolatte che riporta le conclusioni  di uno studio pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics.
I ricercatori dell’università dell’Arizona  hanno provato a far mangiare gli ortaggi più odiati dai bambini (ossia i cavolini di Bruxelles) a un gruppo di bimbi tra i 3 e i 5  anni proponendoli dapprima sia al naturale che insieme a una crema di formaggio e in seguito solo al naturale. I piccoli che li avevano assaggiati insieme al formaggio hanno accettato senza esitazione anche i cavolini in versione nature, dimostrando di averne quindi apprezzato il gusto.
Non solo. Assolatte ricorda come numerosi studi abbiano mostrato che abituare i bambini a consumare verdure e latticini li aiuta a sviluppare il gusto e ad adottare, da adulti, delle abitudini alimentari più sane. E che coinvolgere i piccoli in cucina, facendosi aiutare a realizzare i piatti per il pranzo o la cena, rappresenta per i piccoli un divertimento “intelligente” che li aiuta a familiarizzare con gli alimenti più salutari, scoprendo colori, consistenze e sapori.
In questo senso il mondo degli ortaggi e quello dei formaggi, con la loro ricca varietà di proposte, rappresentano per i bambini un universo sorprendente e tutto da esplorare.